05
Jun

#forexbreakfast 5 Giugno 2017

La giornata si è aperta con l’annuncio che la coalizione a guida saudita di diversi paesi del golfo tra cui Emirati Arabi Uniti, Egitto e Bahrain hanno interrotto ogni rapporto diplomatico e relazione con il Qatar, accusato di fomentare il terrorismo islamico soprattutto nei rapporti del paese peninsulare con l’Iran. La notizia ha da subito

Read more...

16
May

#forexbreakfast 16 Maggio 2017

Torna la tempesta sull’amministrazione statunitense di Donald Trump accusato dal Washington Post di aver rivelato informazioni riservate ai russi durante un incontro allo studio ovale. La notizia ha inizialmente innescato una serie di vendite sul biglietto verde che hanno interessato tutte le principali coppie di valute, mentre i mercati azionari mostrano una decisa resilienza. La

Read more...

11
May

#forexbreakfast 11 Maggio 2017

Si intensifica il cosiddetto “russiagate” negli Stati Uniti dopo la rimozione sospetta del direttore del Federal Bureau of Investigation Comey da parte del presidente Trump. Una situazione che riporta gli Stati Uniti ai tempi di Nixon e getta nuovamente ombre sull’amministrazione insediata meno di sei mesi fa. Sui mercati regna un atteggiamento di parziale cautela

Read more...

10
May

#forexbreakfast 10 Maggio 2017

La notizia del licenziamento del direttore del FBI americano Comey da parte del presidente Trump ha dato l’ennesimo scossone alla scena politica interna agli Stati Uniti e che avrà sicuramente ripercussioni a livello globale. La presa di posizione della Casa Bianca arriva su suggerimento del dipartimento di giustizia su tematiche relative alla gestione dell’affaire Clinton,

Read more...

09
May

#forexbreakfast 9 Maggio 2017

Prosegue la fase di consolidamento dei mercati dopo l’elezione di Macron all’Eliseo. Business as usual per gli operatori che vedono lo scampato pericolo dell’elezione della Le Pen come fattore positivo, ma ancora insufficiente nel panorama di forte instabilità geopolitica internazionale. Sul fronte azionario infatti le prime sedute della settimana hanno fatto registrare risultati incoraggianti. I

Read more...

27
Apr

#forexbreakfast 27 Aprile 2017

Delusione sui mercati e da parte degli operatori per il piano annunciato da Donald Trump in materia fiscale. Nonostante gli annunci roboanti, pare che gli unici elementi degni di nota siano la decontribuzione sulle imprese al 15% e sui redditi delle persone fisiche con un massimale al 35%, l’abolizione delle tasse sugli immobili e un

Read more...

26
Apr

#forexbreakfast 26 Aprile 2017

Inizia una fase di consolidamento sui mercati globali dopo il rally che ha interessato l’intera prima parte della settimana dopo la vittoria elettorale del candidato europeista Macron al primo turno delle elezioni presidenziali francesi. I rialzi sui mercati sono proseguiti fino alla sessione asiatica appena conclusa con l’indice Nikkei della borsa di Tokyo che chiude

Read more...

18
Apr

#forexbreakfast 18 Aprile 2017

Ancora la Turchia al centro della scena dopo la vittoria elettorale del presidente Erdogan nella consultazione referendaria sulla sua riforma della Costituzione che consegnerebbe maggiori poteri al presidente in carica e permetterebbe di estendere la permanenza di Erdogan in sella al potere esecutivo in Turchia per diversi anni. Il tutto mentre in Europa l’approssimarsi della

Read more...

03
Apr

#forexbreakfast 3 Aprile 2017

Forte attesa sui mercati per l’atteso incontro tra il presidente statunitense Donald Trump e l’omologo cinese Xi Jinpin. L’apertura della sessione asiatica ha mostrato borse ancora caute, ma tutto sommato toniche soprattutto in Cina dove gli indici principali hanno fatto registrare buone performance. In Europa la sessione gode solo parzialmente della spinta propulsiva asiatica e

Read more...

31
Mar

#forexbreakfast 31 Marzo 2017

Il trimestre si avvia verso la conclusione in un clima di parziale cautela nonostante le buone performance degli indici azionari e della parziale stabilità dei mercati valutari. Sul fronte commodities il petrolio ha fatto registrare un significativo colpo di coda dopo il crollo di inizio marzo riportandosi stabilmente al rialzo: il Brent infatti sfiora i

Read more...