logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

Riunione BCE 10 Aprile 2019

Draghi ha definito come “non operativa” la riunione odierna della Banca Centrale Europea in cui il consiglio direttivo ha lasciato invariati tutti i parametri di riferimento. Tassi fermi quindi a Francoforte con il refi a 0.00% e il tasso sui depositi a -0.40%.

L’istituto guidato da Mario Draghi ha confermato l’outlook economico orientato verso il basso con pressioni negative sulla dinamica dei prezzi vista in progressione fino almeno a Settembre 2019.

 

Mario Draghi, presidente della BCE

 

Mario Draghi ha confermato la disponibilità della BCE di mantenere un atteggiamento cauto e largamente accomodante rimandando i dettagli sulle operazioni TLTRO 3 ad una delle prossime riunioni. Pare sempre più ingombrante l’eredità che l’attuale presidente dell’istituto di Francoforte intende dare all’azione del suo successore, condizionando infatti le prossime mosse di politica monetaria alle condizioni economiche e dal meccanismo di trasmissione della politica monetaria.

Un nulla di fatto che postpone semplicemente ad una riunione successiva la parte decisionale. La reazione sui mercati è stata inizialmente di indebolimento della moneta unica nei confronti del dollaro USA con il cambio principale EURUSD che passa da 1.1260 fino in area 1.1230 per poi rimbalzare una decina di pips.


No Comments
Leave a Comment: