logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast 19 febbraio 2020

I numeri di casi di contagio da coronavirus sembrano in diminuzione e i mercati accolgono la notizia in modo positivo. Le borse asiatiche hanno visto infatti un miglioramento delle quotazioni questa notte dopo la pubblicazione di dati incoraggianti sui contagi in diminuzione relativa. Secondo di dati della commissione nazionale per la salute cinese, i nuovi contagi confermati sono infatti 1749, in ribasso dai 1886 del giorno precedente. Mentre la conta delle vittime arriva per la prima volta a 2000. L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha visto rialzi dello 0.89%, l’Hang Seng di Hong Kong chiude a +0.37% mentre rimane indietro Shanghai a -0.32%. Sul fronte commercio i dati sulle esportazioni giapponesi pubblicati questa notte vedono una diminuzione meno significativa delle attese. L’apertura della sessione di contrattazioni in Europa vede risultati in linea con l’Asia. Il DAX di Francoforte apre a +0.23%, il FTSE MIB di Milano apre a +0.36%, il CAC40 di Parigi a +0.51% e il FTSE100 di Londra a +0.65%.

Petrolio

Nella notte è proseguita la cavalcata delle quotazioni petrolifere che si sono portate su nuovi massimi relativi. Indiscrezioni anonime riportano come OPEC+ inclusa la Russia siano disponibili a rivedere i livelli di produzione per sostenere i prezzi. Il WTI scambia in avvio di sessione europea a 52.80 $/barile in rialzo di oltre un punto percentuale come il Brent stabile a 58.00 $/barile.

Forex

Dopo un inziale rallentamento, torna preponderante la forza del biglietto verde contro tutte le principali valute.

EURUSD

La giornata di ieri, complici i dati europei particolarmente pesanti, ha visto un affondo del cambio principale sotto quota 1.08. Gli scambi hanno visto per tutta la giornata il consolidamento dell’area di forte debolezza per la moneta unica. L’avvio di sessione europea non sembra offrire spunti difformi con le quotazioni per il rapporto tra euro e biglietto verde poco mosse in area 1.0802.

USDJPY

Il mix di forza relativa di dollaro e ritorno dell’appetito al rischio ieri hanno visto il rapporto tra biglietto verde e yen giapponese arrivare in prossimità di area 110.00. L’avvio di sessione europea appare poco mosso con il cambio che si attesta a quota 110.10.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.