logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus euro

Forex

La settimana passata è stata caratterizzata da un indebolimento generalizzato del dollaro e delle valute rifugio (yen e franco svizzero). Il generale clima risk on ha portato gli investitori verso valute più rischiose, come quelle dei paesi emergenti (real brasiliano e rupia indonesiana).

Il rialzo del petrolio ha portato a un rialzo della valuta norvegese e del rublo (paesi le cui valute sono influenzate dall’andamento del greggio).

Quasi dimezzate invece le posizioni speculative lunghe sul dollaro.

 

EUR/USD

Assestandosi in area 1,14 chiude la settimana a rialzo, dopo 3 settimane consecutive a rialzo il cambio si è portato ai massimi da tre mesi. Inverosimilmente all’estensione del PEPP la valuta si è apprezzata, si nota un maggiore apprezzamento da parte degli investitori per l’interventismo fiscale e monetario che caratterizza l’eurozona.

 

EUR/GPB

Dopo 3 settimane di rialzi consecutivi il cambio ha interrotto questa fase rialzista assestandosi sul livello di 0,90, soglia importante e che rimane di difficile superamento.

 

EUR/YEN

Settimana certamente positiva per il cambio eur/jpy che ha fatto segnare la miglior settimana da oltre tre anni. Interrompendo la trendline ribassista che durava dal 2018, il cambio ha fatto registrare un nuovo massimo da oltre un anno superando i 124.

Il movimento registrato nelle ultime settimane è stato forse eccessivo e ci si può aspettare un ridimensionamento nei prossimi giorni. Rimane comunque positivo il segnale di interruzione della trendline che potrebbe significare un inversione del trend di medio periodo.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.