logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast commodity focus

Settimana breve ma positiva per tutti i settori. L’indice Bloomberg commodity chiude in rialzo del 3.8%. Arrivando così ai massimi da inizio marzo.

Il settore migliore è stato quello energetico in rialzo del 7,5%. Buon rialzo anche per il petrolio. Soprattutto per il calo delle scorte USA. Livelli record per le scorte petrolifere cinesi.  In rialzo del 11.2% il gas naturale. Mentre il gas europeo ha chiuso in rialzo del 9,7%.

Positivo il settore agricolo in rialzo del 4.9%. Balza del 7% il caffè arabica per possibili danni alle culture in Brasile.

Chiusura positiva anche per il settore industriale +1.7%. Traina il rame a causa dei timori per il blocco di due settimane alla produzione in Cile. Cala il ferro -3% che torna sotto la soglia dei 100$/T.

Aumentano di poco i preziosi +0.6% con l’oro poco sotto le attese.

 

Brent

Invariate le considerazioni sul greggio. Continua a scambiare sopra i 40$/B. Di poco inferiore ai recenti massimi. I livelli di resistenza da monitorare rimangono quelli a 43.93$/B e 45.2%/B.

A ribasso i supporti da monitorare sono collocati a 39,9 e successivamente a 36,4.

 

Gold

Dopo il superamento di quota 1800 le quotazioni dell’oro non sono riuscite a superare quota 1800 – 1815. Le quotazioni rimangono comunque sopra quota 1775. Il segnale rialzista rimane quindi ancora valido.

Gli indicatori mostrano l’oro in una situazione di ipercomprato

 

Rame

La scorsa settimana il metallo rosso è riuscito a superare quota 6000. Attualmente il trend rialzista di breve periodo rimane solito. Ma la situazione di ipercomprato e due trenline ribassiste presenti potrebbero comportare uno stop al rialzo nelle prossime settimane.

Probabile che si formi un massimo relativo tra i 6000 e i 6300. Molto difficile una salita oltre i 6300 senza novità dal lato dell’offerta.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.