logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus commodity (Ita)

Dopo il calo della settimana scorsa, l’indice Bloomberg commodity è tornato a chiudere in positivo +0,8%.

Miglior settore della settimana è stato quello energetico +1%. Grazie anche alla risalita del prezzo del brent che è tornato sopra quota 50$. La buona domanda attuale in particolare quella di asia e brasile giovano alle quotazioni.

Buona settimana anche per i metalli industriali +0,8%. Andamento non unanime al suo interno, con alluminio in calo mentre rame e nichel in rialzo +5,4%. Il forte rialzo del nichel si deve principalmente alle attese per il vaccino e alle buone prospettive per il settore auto. A riguardo scorte cinesi ai minimi da un anno e mezzo. Nuovo record per il ferro a Singapore, in rialzo di oltre il 12%.

Buona chiusura per il settore agricolo +1,3%. Grano usa in testa +6,8%, dopo le voci di una tassa sull’export in Russia primo produttore globale. Buona settimana per il cotone +3,5%.

Invariato il comparto dei metalli preziosi, l’oro si è stabilizzato, mentre forti vendite hanno interessato i metalli secondari. Platino -4,7%.

 

Brent

Sesta settimana al rialzo consecutiva per il brent. Se dovesse chiudere la settimana sopra quota 50, potrebbe aprirsi la strada verso il test della resistenza collocata a 56$.

Al ribasso il primo supporto da monitorare è collocato a 48,05, mentre il successivo a 46,82

L’indicatore stocastico segnala una situazione di ipercomprato, sia sul daily che sul weekly.

Gold

La settimana passata ha visto l’oro consolidarsi sopra quota 1800.

Attualmente i prezzi sono reclusi dentro un range che va da 1700 dove passa la trendline rialzista e 1900 dove passa la trendline ribassista.

Gli indicatori danno situazioni divergenti, non segnalando alcuna divergenza di particolare interesse.

Rame

La piena situazione di ipercomprato non arresta la salita del metallo rosso che per ora resta sopra quota 8000. Ci si può sempre aspettare prese di profitto visto l’eccessivo livello di ipercomprato.

Al ribasso il primo supporto è collocato in zona 7583, seguito da 7300.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.