logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus forex (ita)

La settimana appena passata si è conclusa con l’apprezzamento generalizzato del dollaro. Il movimento era partito dall’attesa dell’annuncio del piano di aiuti targato Biden e ha preso forza con il clima risk-off. Il cambio Eur/Usd è sceso verso quota 1,2050. A determinare questo calo oltre al piano Biden è stata la situazione epidemica a livello europeo, l’estensione delle misure e i ritardi annunciati dalla Pfizer.

Il movimento di rafforzamento del dollaro continua e sta coinvolgendo anche Yen e franco svizzero.

A rafforzare ciò è stata l’indiscrezione secondo cui la Yellen potrebbe diventare segretario al tesoro.

Ottima performance per la sterlina, che si è apprezzata dopo le dichiarazioni del governatore della BoE Bailey che ha frenato su un eventuale taglio dei tassi.

Tra le valute emergenti si sono apprezzate peso messicano e rublo. Al rialzo del Real hanno contribuito anche le attese sull’inflazione che potrebbe suggerire un’inversione della politica monetaria.

Tra le peggiori valute della settimana troviamo lo Zloty polacco.

 

Eur/Usd

Il cambio Eur/Usd sta concludendo il movimento ribassista. È in prossimità della trendline rialzista.

L’indicatore daily segnala una situazione di ipervenduto.

Al ribasso attenzione all’area 1,20, importante che il supporto regga. I supporti successivi sono collocati a

1,1837 e 1,1660. Al rialzo i riferimenti restano in area 1,2350 e 1,2414/1,2555.

Eur/Gbp

 

Tornato sotto quota 0,90 in scia all’ apprezzamento della sterlina. Anche se è improbabile un ulteriore apprezzamento data la situazione epidemica.

Al ribasso il primo supporto è a 0,8872. Al rialzo da monitorare 0,90 e successivamente 0,9144/0,9162.

Eur/Real

La settimana passata il Real si è generalmente apprezzato.

Un movimento rialzista però potrebbe essere mitigato dalla situazione epidemica che risulta critica.

La trendline rialzista passa a 6,25, appena sotto vi è il supporto a 6,17. Al rialzo i target sono a 6,60/6,80 e 7.

Eur/Zloty

Pessima settimana per lo zloty polacco che si è deprezzato contro quasi tutte le principali valute.

Il cambio resta sopra quota 4,50, livello di riferimento per possibili interventi della banca centrale.

La debolezza dello zloty infatti è stata causata principalmente delle dichiarazioni del governatore Glapinsky, secondo cui la banca centrale sarebbe pronta ad intervenire.

Resta da monitorare area 4,50. Primo supporto a 4,48. Al rialzo quota 4,60.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.