logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus commodity (ita)

La scorsa settimana è proseguita la fase di rialzo dell’indice Bloomberg Commodity che ha chiuso a +1,9%, ai massimi dal novembre 2018. Decisive per la settimana, sono stati; le attese per il piano Biden, la campagna vaccinale, il deprezzamento del dollaro e l’andamento di alcune commodity.

Miglior settore della settimana è stato quello dei metalli industriali +4,31%. La domanda resta sostenuta, insieme ai timori legati all’offerta. Il rame +4,5% ha toccato i massimi dal 2012, in scia a una produzione sotto le attese. Ottima settimana per lo zinco +6,2%, buona anche per alluminio, nichel e piombo. Dopo 4 settimane consecutive di calo, ottima settimana anche per il ferro +6,9%.

Buona settimana per il settore energetico +3,3% in scia al gelo arrivato sugli stati uniti. La pesante situazione in Texas, dove si registrano diffusi blackout, ha spinto al rialzo gas naturale usa e petrolio.

Il brent ha toccato i 63$.

Settimana debole per il settore agricolo -0,2%. Le vendite hanno interessato principalmente mais, cacao e caffè.

Settimana poco mossa per il settore dei metalli preziosi +0,7%. L’oro è salito dello 0,6% per la prima volta in tre settimane. Super settimana per il platino +11,1%, in scia a maggiori attese della domanda.

 

Brent

Ai massimi dai 13 mesi, nonostante il forte livello di ipercomprato, continua a salire.

Il prossimo target sembra essere la resistenza collocata a 66$.

Al ribasso il nuovo supporto di riferimento diventa l’area 60.

Oro

Dopo essere sceso per un brevissimo periodo sotto quota 1800, l’oro è tornato a chiudere sopra. Sempre sotto però area 1850, dove passa la trendline ribassista partita nel 2020.

I prezzi restano però sopra la trendline rialzista partita nel 2019. Una rottura si questi livelli potrebbe condurre l’oro verso area 1700.

Rame

Dopo aver superato area 8163, il rame è andato a superare l’obiettivo indicato nelle scorse settimane, ovvero area 8300.

L’indicatore stocastico segna ipercomprato, sia sul giornaliero che sul settimanale.

Se il rame chiudesse la settimana sopra 8400, si aprirebbe la strada per 8700.

Visto il forte ipercomprato, lecito aspettarsi prese di profitto nel breve termine.

 

Zinco

Settimana al rialzo per lo zinco che è tornato a testare la resistenza del 2021, 2869.

Lo stocastico è neutrale sul giornaliero, ma sta entrando in ipercomprato nel settimanale.

Al ribasso i supporti sono molto distanti dai valori attuali, a 2419 e 2658.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.