logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus commodity (ita)

La settimana passata l’indice Bloomberg commodity è calato dello 0.5%. i settori più colpiti dalle vendite sono stati il comparto agricolo e quello dei metalli preziosi. Positivi invece il settore energetico e quello dei metalli industriali. I due fattori principali della settimana sono stati; primo l’aumento dei casi in Europa ed in India, secondo il blocco del canale di Suez da parte della portacontainer Ever Given.

Miglior settore della settimana è stato quello energetico +0,3%. Chiusura piatta per il Brent. Il Brent è stato anche supportato dalla notizia secondo cui l’Opec+ sarebbe intenzionato a tenere i ritmi di produzione attuali anche a maggio. Gas TTF invece +8,3%, alcune navi porta gas sono rimaste ferme a causa del blocco del canale di Suez.

Settimana piatta per i metalli industriali. Rame -1,1%, alluminio +1,4%. Data la forte domanda la Cina sarebbe intenzionata a vendere alcune riserve statali per calmierare i prezzi dell’alluminio.

In calo il settore dei preziosi -1,5%. Tra i peggiori metalli della settimana vi è l’argento a causa della forza del dollaro.

Peggior settore della settimana è stato quello agricolo -1,8%. Segnali di migliori condizioni climatiche in USA e Russia hanno causato vendite principalmente su grano e cotone.

 

Brent

Il Brent ha riprovato a spingersi sotto il supporto a 63,3, ma il rimbalzo di venerdì, ha riportato il prezzo sopra il supporto.

A rialzo la resistenza a 66,50 rimane da monitorare.

Il trend sta cominciando a perdere forza, come segnalano gli oscillatori.

Oro

Settimana poco movimentata per l’oro con il prezzo rimasto sotto 1748.

L’oscillatore settimanale si trova in ipervenduto.

Al ribasso il supporto a 1677 resta da monitorare. Se venisse rotto questo supporto, sarebbe il segnale della rottura del trend rialzista iniziato nel 2019.

Rame

Settimana incerta per il rame. I prezzi hanno testato il supporto a 8674, per poi rimbalzare prima della chiusura.

Il supporto a 8674 resta da monitorare. Al di sotto, a 8400 passa la trendline rialzista.

Al rialzo le resistenze da monitorare sono quelle a 9250 e 9428.

 

Alluminio

L’alluminio ha toccato il nuovo massimo dal 2018, arrivando in area 2270, verso la parte alta del canale rialzista a 2300.

Gli indicatori danno però segali che potrebbe esserci una pausa nel movimento rialzista.

Al ribasso, il supporto a 2177 resta da monitorare, successivamente anche quello a 2072.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.