logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus commodity (ita)

Una buona settimana per l’indice Bloomberg commodity, in rialzo del 2,1%, con tutti i principali settori in positivo. Miglior settore della settimana è stato quello dei metalli industriali +4,7%; questo nonostante lo sforzo cinese di mitigare il rialzo dei prezzi e la loro politica di tolleranza zero verso la speculazione.

Alcune indiscrezioni nel settore sosterrebbero che in un contesto di ripresa globale, la Cina non avrebbe più la forza necessaria per “direzionare” i prezzi. Alluminio +4,7%, rame +4,4%, nichel +7,9%. In calo il ferro -1,4%.

In rialzo del 1,5% il comparto dei preziosi. L’oro è tornato sopra quota 1900. Argento +1,9%, palladio +1,6%.

In rialzo anche il comparto energetico +2,9%. In recupero il brent grazie anche a buoni dati macro USA.

Focus a inizio giugno sulla riunione OPEC+ in cui si potrebbe cominciare a parlare delle decisioni di fine anno e sui negoziati sul nucleare con l’Iran.

Tiepida settimana per il comprato agricolo +0,9%. Caffè arabica +8,2% ai massimi dal 2016. Grano -1,6%.

 

Brent

I segnali di debolezza emersi la settimana scorsa sono stati negati e i prezzi si sono riportati sopra la trendline rialzista partita lo scorso novembre.

Al rialzo le resistenze da monitorare sono collocate a 71,75 e 75 poi.

Al ribasso invece i primi due supporti sono a 65,85 e 64,57.

Oro

Ai massimi da oltre 4 mesi, ha superato quota 1900, rompendo la trendline ribassista partita dai massimi storici 2020. L’obiettivo sembra essere quota 1962. Gli indicatori sono entrambi in ipercomprato. Probabile, dunque, un periodo di consolidamento.

Al ribasso il primo supporto da monitorare è quello a 1863 e 1835 poi.

Rame

La scorsa settimana il rame è tornato sopra quota 10000, pur rimanendo sotto la resistenza a 10369.

Poco dopo a 10525 è presente una resistenza dinamica, il cui superamento potrebbe ridare slancio alle quotazioni del rame.

Al ribasso i livelli da monitorare son a 9620 e 9404.

 

Palladio

Buona settimana per il palladio, anche se resta nei limiti del canale ribassista delimitato nella parte superiore a 2874. A 2903 vi è una resistenza dinamica il cui superamento ridarebbe forza al palladio.

Al ribasso i supporti da monitorare passano a 2671 e 2547.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.