logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus commodity (ita)

Settimana ancora al rialzo per l’indice Bloomberg Commodity +2%, anche se a differenza della settimana scorsa non si è trattato di un rialzo generalizzato.

Comparto dei metalli industriali -1,9%. In Cina bocciata la proposta delle autorità di Tangshan (tra i più grandi hub per l’acciaio in Cina) di allentare le misure restrittive riguardanti le acciaierie. Tuttavia, è stata disposta la compilazione di un report settimanale per monitorare eventuali cambiamenti.

In calo il rame -3,2% con la domanda cinese che sembra debole. Alluminio -1,2%.

Forte rialzo per il ferro +11,4%, che in un contesto di forte domanda ha beneficiato della notizia di sciopero nella miniera di Vale SA in Canada.

In calo anche il comparto dei preziosi -0,6%. L’oro ha subito prese di profitto, che son state in parte poi compensate dal rimbalzo dopo i dati macro USA.

Miglior comparto della settimana è quello energetico +4,2%. Brent ai massimi 2021, che ha beneficiato delle prospettive in aumento sulla domanda per l’estate. L’OPEC+ ha rinviato a dopo luglio eventuali decisioni sul cambio della produzione. Gas europeo ETT +3,5%.

Buona settimana per il comparto agricolo +3,5%. Soia +3,5%, grano +3,7%, mais + 4%, cotone +4,5%.

 

Brent

Ottima settimana per il brent, ai massimi dal 2019, chiudendo in area 71,75. Se venerdì chiudesse sopra tale resistenza sarebbe un segnale di forza con possibile obiettivo area 75. Mentre una chiusura sotto area 71,75. Potrebbe dar vita a chiusure di profitto.

Gli oscillatori sono entrambi in ipercomprato.

Gold

La settimana scorsa era stata segnalata la possibilità di una fase di consolidamento; tale evento si è verificato. I prezzi son tornato sotto area 1900, scendendo sino ad area 1867, per poi rintracciare.

Il calo non ha toccato quota 1835 dove passa la trendline ribassista che è stata rotta al rialzo.

Rame

Dopo aver testato la resistenza a 10369, le quotazioni del rame sono scese sotto quota 10 mila.

Al rialzo le due resistenze da monitorare sono a 10369 e 10525.

Al ribasso da monitorare sono i valori della trendline rialzista che passa a 9700. Se venisee rotto questo supporto, il successivo sarebbe a 9403.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.