logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus forex (ita)

La settimana scorsa a causa dei timori per la variante delta, è stata caratterizzata da un clima piuttosto avverso al rischio. Buona settimana per le valute rifugio, dollaro e yen soprattutto.

L’eur/usd è sceso sotto 1,18. In settimana è attesa la riunione BCE che potrebbe dare ulteriore direzionalità al cambio.

Settimana in calo per la maggioranza delle commodity currency, corona norvegese e dollaro canadese in primis. In calo anche il peso cileno, nonostante la BC abbia alzato i tassi di 25pb.

Settimana negativa anche per il rand sudafricano su cui ha pesato il clima di tensione e violenza generalizzata.

Buona settimana per rublo e real brasiliano.

Buona settimana anche per la lira turca che ha beneficiato del clima restrittivo imposto dalla BC turca.

 

EURODOLLARO

La scorsa settimana si è assistita a una lenta fase di debolezza del cambio Eur/usd che si sta avvicinando al supporto a 1,1738. Una rottura di tale supporto potrebbe imprimere maggiore direzionalità al cambio.

Gli oscillatori per ora danno informazioni divergenti.

Al rialzo la resistenza a 1,1945 resta da monitorare.

EUROSTERLINA

Settimana di maggiore volatilità per il cambio Eur/Gbp. Il supporto 0,85 non ha ceduto, le quotazioni poi son salite sopra quota 0,86.

Al ribasso da monitorare area 0,8472, mentre al rialzo resta quota 0,87.

EUROYEN

Terza settimana in calo per il cambio Eur/Jpy.

Il cambio è in area 128,83. Gli oscillatori però sono in territorio di ipervenduto. Questo potrebbe far supporre un rimbalzo.

Al ribasso da monitorare area 126,44, mentre al rialzo resta la resistenza a 131,07.

No Comments
Leave a Comment: