logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus forex (ita)

La scorsa settimana abbiamo assistito a un deprezzamento generalizzato del dollaro, ad eccezione dello yen, che risente del rialzo dei tassi occidentali e della crisi energetica.

Cambio Eur/Jpy ai massimi da 4 mesi.

Buona settimana per la sterlina tornata ai livelli pre-pandemia. Il governatore Bailey ha ribadito la necessità di contenere i rischi inflattivi. È atteso per novembre un rialzo di almeno 25pb.

Peggior valuta della settimana la lira turca, dopo il licenziamento di due membri votanti del board e di un altro membro del Monetary Board Committee. Il cambio Eur/Try ha toccato un nuovo massimo a 10,77.

Atteso in settimana un ulteriore taglio dei tassi di 100 pb.

Buona settimana per le commodity currency, soprattutto quelle legate al petrolio.

Buona settimana anche per dollaro australiano e rand sudafricano grazie al rialzo delle materie prime.

 

EURODOLLARO

La scorsa settimana il cambio Eur/Usd è tornato in area 1,16.

L’oscillatore daily sta uscendo dall’ipervenduto.

Al rialzo da monitorare abbiamo la resistenza a 1,1641 seguita da 1,1693.

Al ribasso il primo supporto è a 1,1530.

EUROSTERLINA

In calo l’Eur/Gbp che ha rotto il supporto a 0,8461, la parte bassa del canale in essere da settimane.

Il target successivo potrebbe essere il supporto a 0,8426.

Se tale rottura venisse confermata in settimana, si aprirebbe la strada per i minimi del 2020.

L’oscillatore daily segnala una situazione di eccesso, possibile un rimbalzo nel breve periodo.

Al rialzo la resistenza a 0,8461 resta da monitorare.

EUROYEN

Settimana al rialzo per l’Eur/Gbp che ha rotto il canale laterale in essere da settimane, superando la resistenza a 130,70.

Al rialzo la resistenza a 133,68 resta da monitorare.

Al ribasso invece da monitorare il supporto a 130,70.

No Comments
Leave a Comment: