logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

#forexbreakfast focus commodity (ita)

La scorsa settimana la terza consecutiva, l’indice Bloomberg commodity ha chiuso al ribasso -0,6%.

L’indice risente delle molte incertezze in atto, dalla domanda all’offerta, alla crisi energetica, ai nuovi focolai in Cina, fino alle prospettive di rallentamento dell’economia globale come risultato dell’inflazione.

Peggior settore della settimana ancora una volta è stato quello dei metalli non ferrosi -2,9%. A pesare su questo comparto è stata la minor domanda, unita alla maggiore produzione in Cina.

Alluminio -6,1%, penalizzato dal prezzo dell’energia in Cina. Zinco -4,5% su minor domanda del settore dell’acciaio. Ferro -12,2%.

Lieve debolezza nel settore energetico, -0,3%. Male il petrolio; vista la probabile vendita delle riserve strategiche da parte dei paesi occidentali, dopo l’aumento di 400000 b/g non considerato sufficiente e calmierare i prezzi. In rialzo il gas TTF +14,1% nonostante le promesse della Russia.

In calo anche il comparto agricolo -1,2%. In calo la soia -3,5%. Cotone +1,5%, zucchero +3,5%.

Buona settimana per il comparto dei metalli preziosi +1,6%. Oro, argento, palladio e platino hanno chiuso in positivo.

 

Brent

Settimana in calo per il brent, finito con un rimbalzo delle quotazioni venerdì.

Al ribasso da monitorare il supporto a 80,20, seguito da 78,85. Lo stocastico daily resta in ipercomprato.

Resta la divergenza negativa con i prezzi, che potrebbe portare ad un ulteriore ribasso.

Da sottolineare che fin quando i prezzi resteranno sopra il supporto a 73,10, la tendenza resterà solidamente rialzista.

Al rialzo, da monitorare la resistenza a 86,70 seguita da 88,84.

Rame

Settimana di assestamento per il rame, la trendline ribassista rotta al rialzo ad ottobre sta fungendo da supporto dinamico.

Lo stocastico daily è in ipervenduto, mentre quello settimanale resta neutrale.

Il supporto a 9400 resta da monitorare, seguito da area 9000.

Al rialzo da monitorare area 9852.

 

Alluminio

Sembra essersi esaurito il movimento rialzista del 2021. Le quotazioni sono scese in area delle trendline rialzista del 2020.

Da monitorare il supporto a 2546, al di sotto vi è il supporto a 2480, dove passa la trendline di lungo periodo. Venisse rotto tale supporto si aprirebbe la strada per area 2410/2352.

Lo stocastico weekly è neutrale, mentre il daily è in ipervenduto, in divergenza con i prezzi.

Probabile un rimbalzo con probabile obiettivo la trendline 2021.

No Comments
Leave a Comment: